Quanto ne sai dei vini che vendi? Spesso si danno per scontanti elementi che potrebbero fare la differenza nella tua attività.

Conoscere ciò che si dà spesso è il primo passo verso il successo.

Che fare, dunque? Semplice, affidarsi agli esperti e documentarsi il più possibile. Andiamo oggi alla scoperta delle 3 differenze fondamentali tra Recioto della Valpolicella e Amarone.


Per prima cosa, che caratteristiche hanno questi due vini?

valpolicella

Recioto e Amarone sono due vini rossi della Valpolicella. E fin qui siamo tutti d’accordo.

Prima della fermentazione i due stili hanno molto in comune.

Il vitigno caratteristico è la Corvina, con Corvinone, Rondinella e Molinara che svolgono i ruoli di supporto principali a seconda della scelta dell’enologo.
La chiave del processo è il metodo appassimento (essiccazione dell’uva raccolta che concentra zuccheri e aromi di frutta).


Passiamo adesso alle differenze.

1. Prestigio

Entrambi i vini hanno un prestigioso status DOCG.

Il Recioto è noto fin dai tempi degli antichi romani, l’Amarone è salito alla ribalta negli ultimi decenni conquistando fan in tutto il mondo.

Addirittura pare che l’Amarone pare sia nato da una svista nella preparazione del Recioto.
Negli anni ’30 del 900 un addetto alla cantina dimenticò una botte di Recioto ed i lieviti fermentarono tutti gli zuccheri in alcool. Assaggiandola l’uomo avrebbe esclamato con entusiasmo:

“Questo non è un Amaro, è un Amarone”. 

Lo stile Amarone sarebbe dunque visto dai tradizionalisti come una sorta di “copia”, un prodotto del 20 ° secolo e un promemoria di come i consumatori si sono allontanati dagli stili di vino dolce.

I sostenitori di Recioto sostengono che l’Amarone ne sia l’eredità.


2. Fermentazione

La fermentazione di entrambi i vini può durare più di un mese. Quello che differenzia i due processi è la parte finale.

Il Recioto mantiene il contenuto di zucchero alla fine della fermentazione, il che gli conferisce la dolcezza caratteristica da vino da dessert.

L’Amarone è fermentato in uno stile più secco. La parte zuccherina viene completamente trasformata in alcol.


3. Alcol

L’ Amarone ha generalmente una gradazione alcolica più alta rispetto al Recioto.

Entrambi si assestano tra i 12 e i 14 gradi, ma l’Amarone arriva tranquillamente anche a 15 gradi.


Questo è solo un accenno di un mondo sterminato come quello dei vini e delle loro caratteristiche.

Un mondo che, se gestito nel migliore dei modi, può essere una fonte di guadagno e di crescita per il proprio locale.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità del tuo settore?

Iscriviti per ricevere contenuti esclusivi e offerte riservate!

* indicates required
Informativa sulla Privacy

Eurodrink Elle 3 S.R.L. userà le informazioni che hai inserito su questo form per fornirti aggiornamenti e informazioni. Per cortesia, conferma di voler ricevere la nostra newsletter:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di cancellazione nel footer di ogni email che ricevi da noi, o contattandoci a marketing@eurodrink.org. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.